4shared

Il 7 Maggio si è tenuto il secondo seminario nell’ambito del Progetto CERT&InfoMobilità. Vi è stata una forte partecipazione all’evento da parte delle aziende di trasporto pubblico nazionale e degli enti appaltanti (attuali e futuri). Sono stati affrontati molteplici tematiche relative al Progetto, dalle motivazioni al risultato raggiunto.

Da sottolineare l’importanza degli interventi tenuti da parte di figure di spicco nel mondo del TPL (non solo toscano) come (in ordine di intervento) l’Ing. Piero Sassoli (Direttore Generale – Tiemme spa), l’Ing. Maurizio Pelosi (Responsabile dei Sistemi Tecnologici – Tiemme spa) ,l’Ing. Aldo Paribelli (responsabile della gestione di esercizio degli autobus – ANM Azienda Mobilità Napoletana), l’Ing. Stefano Vernarelli (Responsabile Sviluppo Tecnologico e Servizi Mobilità – ATR – Agenzia per la mobilità Forlì e Cesena) e l’Ing. Saverio Montella (Direttore del settore politiche mobilita, infrastrutture e trasporto pubblico – Regione Toscana). Per MemEx sono intervenuti (in ordine di intervento) il Dott. Giorgio Ambrosino, l’Ing. Saverio Gini, l’Ing. Andrea Iacometti e l’Ing. Claudio Disperati, i quali hanno concentrato le loro presentazioni sulle motivazioni che hanno portato al progetto CERT&InfoMoibilità e sulla presentazione del modulo stesso

I contributi hanno fornito lo spunto per ulteriori interventi da parte dei partecipanti all’evento. In particolare del Dott. Giulio Guerrini (Direttore Generale – ATR – Agenzia per la mobilità Forlì e Cesena) e del Dott. Riccardo Baglini (Direzione Commerciale – CTT Nord) i quali hanno sottolineato come il tema affrontato nella giornata in oggetto assuma un’importanza sempre più fondamentale nei rapporti tra ente appaltante e azienda esercente del servizio TPL. Questo perché entrambi hanno l’obiettivo comune di definire regole e procedure per la rendicontazione del servizio basandosi su dati certificati e coerenti con il servizio esercito. Il Progetto CERT&InfoMobilità ha affrontato proprio questa tematica con lo sviluppo di un applicativo di ausilio per la certificazione in un primo istante del Sistema fornitore dei dati di esercizio (Sistema AVL/AVM) e in seconda battuta per la validazione del servizio. Quest’ultima parte del modulo è ancora in corso di sviluppo. Sviluppo che proseguirà anche in seguito alla conclusione del Progetto (previsto entro il mese di Settembre 2015).

Per richiedere gli atti relativi al seminario tenuto si prega di contattarci attraverso il seguente link.

Condividi con i tuoi amici










Inviare
Condividi con i tuoi amici










Inviare