4shared

Storia aziendale

MemEx srl nasce, come società, nel 1994, dall’incontro di varie professionalità, caratterizzate da background e skill diversificati ma complementari. I professionisti, che affrontarono questa sfida, cooperavano, in realtà, già dal 1991 come gruppo di esperti e vantavano, singolarmente, significative competenze maturate nel corso delle rispettive esperienze professionali: fattore che ha permesso alla società di offrire, ai propri clienti, fin da subito, un livello di esperienza non comune.

Le modalità che hanno portato alla nascita della società hanno determinato, in seguito, la sua successiva evoluzione. Le diverse professionalità, inizialmente coinvolte, sono state affiancate, con il passare del tempo, da altre con l’obiettivo di rafforzare la multidisciplinarietà dei servizi offerti e di estendere le competenze di MemEx nei diversi settori della mobilità e nelle varie fasi di assistenza alla progettazione, attuazione e gestione delle soluzioni di mobilità e dei sistemi ITS a supporto, ad esempio: aspetti tecnologici, valutazione degli impatti organizzativi ed operativi, valutazione degli impatti sulla mobilità, sostenibilità economica. In parallelo MemEx ha sfruttato le diverse competenze di cui dispone per adattarsi ai trend tecnologici in atto ed al mutamento delle prospettive e requisiti degli operatori dei servizi di mobilità.

I primi incarichi hanno riguardato la definizione delle specifiche per la realizzazione di sistemi UTC e di controllo del traffico e la gestione della fase di acquisizione e contrattualizzazione della fornitura. In parallelo MemEx è già attiva, all’inizio della sua storia, nei programmi di ricerca e sviluppo in ambito europeo (Transport Telematics e IST Information Society Technologies, THERMIE, JUPITER) ed a livello nazionale (ALIFE Ministero dell’Ambiente).

Successivamente MemEx ha consolidato le proprie competenze nel supporto alla realizzazione/direzione ai lavori, collaudo, messa in servizio e gestione dei sistemi tecnologici, estendendo, in momenti successivi, l’attività ad altri sistemi ITS quali sistemi di controllo flotta, sistemi di informazione all’utenza, sistemi di bigliettazione elettronica, sistemi di parcheggio, servizi intermedi di trasporto (servizi a domanda, car/van sharing, bike sharing), sistemi di logistica. Nelle varie aree di attività MemEx ha esteso le proprie competenze seguendo le evoluzioni tecnologiche in atto e le esigenze emergenti da parte di Autorità Pubbliche e Operatori/Gestori della Mobilità, ad esempio:

  • per il controllo delle flotte, dalle esigenze di monitoraggio real-time della flotta a quelle di consuntivazione e certificazione del servizio,
  • per la bigliettazione elettronica dalla definizione delle specifiche del singolo sistema alle problematiche di interoperabilità tra sistemi diversi ed alla definizione delle specifiche dei supporti tecnologici per la gestione del pagamento integrato di vari servizi,
  • per i sistemi d’informazione all’utenza dalla gestione di infrastrutture a bordo dei mezzi e sulla strada ai servizi su web/SMS/applicazioni mobili di recente sviluppo.
  • per i servizi di logistica, l’esperienza è nata nel contesto dei servizi di ultimo miglio nei centri cittadini si è poi estesa ai servizi interportuali, portuali e da/verso le isole.

Analogamente, per quanto riguarda l’attività di modellizzazione delle reti e studio degli impatti degli interventi infrastrutturali sui flussi di traffico, MemEx, inizialmente attiva come rivenditore di prodotti sw sviluppati all’estero, ha formato, negli anni, risorse interne da dedicare a questa attività. Nel campo della gestione dei progetti comunitari l’esperienza di MemEx si è estesa dai programmi di ricerca e sviluppo a quelli di valutazione degli impatti ambientali e cooperazione transnazionale e, a partire dai primi anni 2000, si è rafforzata la presenza su programmi DOCUP e finanziati a livello regionale.

Alcune date chiave

Nel seguito alcune date chiave nella storia di MemEx:

1994 – MemEx srl è registrata alla Camera di Commercio di Livorno

1994 – Già in corso l’attività di assistenza a ATAF, operatore del trasporto pubblico nell’area metropolitana fiorentina, sia per i sistemi tecnologici sia per la partecipazione a progetti di ricerca e sviluppo. L’assistenza si prolungherà fino al 2012.

1994 – Assistenza al Comune di Firenze per la definizione delle specifiche funzionali del sistema di controllo del traffico urbano (UTC) per la città di Firenze. Uno dei primi incarichi alla progettazione di sistemi per amministrazioni pubbliche affidato alla società;

1994-1996 – Definizione delle specifiche  di un sistema per il servizio di trasporto pubblico a chiamata (DRTS) per le zone a domanda debole e partecipazione al progetto Europeo SAMPO per la dimostrazione di un’architettura europea per i sistemi di trasporto pubblico a domanda. Nascono le specifiche del sistema a chiamata.

2000 – Con la definizione del progetto per il sistema di logistica urbana e controllo accessi nasce la collaborazione con le Autorità Locali di Siena. Supporto alla realizzazione e collaudo del sistema di controllo accessi, attivazione delle prime esperienze di logistica (concretizzate poi nel progetto VPQ eDrul, 2002-2005) e progettazione del sistema di supervisione dei parcheggi;

2000-2002 – Assistenza a ANM, Operatore del trasporto pubblico nell’area metropolitana di Napoli, per la definizione delle specifiche, gestione dell’acquisizione e supporto alla realizzazione di un sistema di controllo della flotta integrato con i servizi di informazione all’utenza su strada e con la bigliettazione elettronica. E’ il primo rilevante incarico di supporto alla realizzazione di sistemi ITS fuori dalla Regione Toscana;

2003-2005 – MemEx supporta Siena Parcheggi nella centralizzazione dei sistemi e realizzazione di una centrale operativa di supervisione con successiva estensione al controllo degli impianti di San Gimignano;

2005 – 2006 – MemEx supporta ATC Terni e CTP, Operatore TPL nell’area suburbana napoletana, nella realizzazione e collaudo dei sistemi di bigliettazione elettronica, entrambi integrati in uno schema di integrazione tariffaria di tipo regionale. Si consolidano le esperienze sul campo in ambito di bigliettazione;

2008 – Giorgio Ambrosino, Direttore Tecnico di MemEx, incaricato del supporto alla Municipalità di Quito per il collaudo del sistema integrato di bigliettazione, controllo flotta, informazione all’utenza e videosorveglianza per il corridoio BRT Trolebus. MemEx sbarca in Sudamerica.

2008 – 2009 – A seguito della comune partecipazione al progetto Merope (2003-2004) MemEx supporta il Comune di Lucca nella definizione delle specifiche dei sistemi IT per la gestione dell’HUB di distribuzione delle merci. La collaborazione con Comune e Lucense garantirà lo scambio di esperienze con altre realtà e la partecipazione ad altri progetti ed iniziative.

2010 – MemEx incaricata da TRAMBUS Firenze dello studio di simulazione dei flussi di traffico, priorità semaforica ed impatto ambientale derivante dallo sviluppo della Linea 1 della Tranvia di Firenze. MemEx rilancia l’attività di simulazione e valutazione degli impatti degli interventi infrastrutturali.

2014 – MemEx, tra le varie attività in corso, è incaricata dell’assistenza tecnica ai raggruppamenti di operatori della Toscana CTT e Tiemme nella realizzazione dei sistemi AVM con integrazione dell’informazione all’utenza e di bigliettazione elettronica.

MemEx oggi

Attualmente MemEx è composta da 8 professionisti a cui si aggiunge una numerosa serie di collaborazioni esterne, alcune delle quali consolidate nel tempo ed a carattere pressoché continuativo. Nel complesso, tra risorse esterne, collaborazioni e sinergie con alcuni partner, con cui MemEx ha instaurato un stretto rapporto di partnership, MemEx è in grado di offrire, ai propri clienti, una vasta gamma di servizi che integrano le attività di consulenza “core business” dell’Azienda con altre complementari, ad esempio, con la pianificazione urbana e dei servizi di trasporto pubblico e di mobilità.

Oggi MemEx risulta una realtà dinamica che coniuga l’esperienza maturata, nel corso della propria storia, con la capacità di adattarsi continuamente alle nuove esigenze degli operatori e stakeholders della mobilità, settore, in cui le soluzioni, tecnologiche e non, risultano in continua, e talvolta incontrollata, evoluzione.

MemEx, attraverso la continua attività di formazione dei propri professionisti, che si avvantaggia anche della partecipazione alle maggiori conferenze a livello internazionale, l’intesa produzione scientifica e le collaborazioni stabilite, anche a livello internazionale, con altri soggetti, tra cui si annoverano consulenti delle maggiori organizzazioni di livello mondiale (ad esempio: World Bank), fa parte di una fitta rete di relazioni e contatti che le permette di essere costantemente aggiornata rispetto alle innovazioni e trend in atto in modo tale da offrire, ai propri clienti, un’assistenza sempre più qualificata.

Condividi con i tuoi amici










Inviare